TIFOSERIA AEROPORTUALE (Carla è ripartita ieri..)

Santi in Paradiso? Bah… certo che però in terra se ne trovano di davvero affascinanti..
Carla, lo abbiamo più volte affermato, confermato, comprovato e ribadito, è una pazza.

Per usare una terminologia tecnica che descriva efficacemente l’entità di tale pazzia potremmo diagnosticarle che “sta fori come n’barcone…” ma tant’è. In una delle sue ultime partenze per la Tanzania la nostra Carla ha ingaggiato (tanto per cambiare) con il personale di terra dell’aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma, uno dei suoi abituali litigi a causa del bagaglio inevitabilmente fuori misura e dalla forma rigorosamente strampalata. Al rifiuto di imbarcare alcuni dei suoi pezzi, che non si sa come cercava di far passare per bagaglio a mano, li aprì con rabbia di fronte al personale mostrandone sia il contenuto che la destinazione.

“TU NON MI FAI PASSARE QUESTA ROBA MA SAPPI CHE NON ME LA PORTO MICA A ZANZIBAR PER VILLEGGIARE HAI CAPITO???” QUESTA ROBA VA A QUESTI BAMBINI, SONO BARBONI NON HANNO NIENTE E NESSUNO E IO SONO UNA MISSIONARIA LO CAPISCI O NO? SE NON POSSO PORTARE CON ME QUESTI BAGAGLI NON ARRIVERANNO A LORO E LA COLPA E’ SOLO TUA HAI CAPITO????”

Carla perde le staffe in un solo caso: se qualcuno minaccia sotto qualsiasi forma il benessere psicofisico dei “suoi” bambini. Inutile dire che il contrasto col personale aveva in pochi secondi contaminato l’intera area del check in. Il pubblico in silenzio assisteva stupito al confronto. Una ragazza del personale, Gianpiera, evidentemente sensibile a tali tematiche, le venne in soccorso convincendo con risolutezza il collega a lasciar passare i bagagli. L’amicizia, la solidarietà e il fascino di tanta determinazione scattarono immediatamente tra Carla e Gianpiera e proprio ieri in torno alle 22.30, guarda caso, Gianpiera era in servizio. Quello che segue in video è quanto accaduto davanti ai nostri occhi non appena le due si sono viste:

Aiutarli a..non avere più bisogno di aiuto!

Tutti i  progetti   di Silenas non mirano all’assistenzialismo ma ad uno sviluppo economico e sociale che rispetti e si armonizzi con la cultura dei villaggi … dove si mescolano  etnie e religioni differenti  che vivono   in Pace, nel rispetto e nella collaborazione reciproca.

Il gruppo dei ragazzi del villaggio ha quasi ultimato ” la casa   dei bambini”, dove andranno a stare circa 30 bambini  che vivono senza genitori e senza casa, in un villaggio vicino  Mchinga.

 

 Avanzamento dei lavori: i ragazzi hanno da poco termianto le mura.

*

*

Carla, grazie a Silenas, ha sostenuto le spese per l’acquisto del materiale e per pagare  i ragazzi che hanno lavorato.

*

*

*

Le spese e le giornate di lavoro  sono state regolarmente certificate dai ragazzi… a modo loro: usando anche  i soprannomi che Carla ha dato loro per scherzare ^_^

*

  Incentivare la collaborazione tramite iniziative di  lavoro portate avanti dagli stessi abitanti  è il miglior modo per favorire lo sviluppo  di una  economia locale, in armonia con la vita dei villaggi, aiutandoli a  non aver più bisogno di sostegni esterni.

Ecco due dei giovani collaboratori dell’Associazione che riescono a portare avanti studio e lavoro: Abet e Mohamedi!

*

Giovedì 21 luglio ore 20, Silenas al Pontile di Ostia

I sostenitori e gli amici di Silenas sono invitati

giovedì 21 luglio, alle ore 20.00

presso il pontile di Ostia Lido

per l’anteprima del libro:

“Storie Lontane. Racconti di vita in Afghanistan” 

di  Mirko Polisano,

giornalista romano con esperienza come embedded

in alcuni dei teatri operativi dove è dispiegato

il contingente italiano.

 Tra questi: Libano, Kosovo e Afghanistan.

 

Sarà proiettato anche  il video di presentazione di Silenas,

 sarà predisposto un tavolo con del materiale informativo

ed un salvadanaio per raccogliere le offerte.

 

Venite a fare una passeggiata sul lungo Mare di Ostia

Carla e Mirko vi aspettano ..  

 

Grazie ancora una volta a Mirko Polisano

che ha scelto di unire la presentazione dei suoi libri 

ad azioni di solidarietà in favore

dei villaggi della Tanzania.

RICEVUTA delle DONAZIONI FATTE A SILENAS

Scusandoci vivamente per il ritardo,  vi informiamo che tutti coloro  che desiderano le ricevute delle donazioni fatte a Silenas  (da allegare alla dichiarazione dei redditi a fini di detrazione fiscale) possono richiederle facendo domanda a questo indirizzo e-mail:

progetti@silenas.org

 Silenas è una piccola associazione che muove i suoi passi da non molto tempo tempo grazie al lavoro di pochi volontari.  In molti  ce lo hanno chiesto ma ancora non abbiamo un c/c   postale  intestato all’associazione (per cui sappiamo che come ricevuta, vi basterebbe  allegare alla dichiarazione dei redditi  il bollettino di c/c).    

 Grazie per le vostre offerte, per la sensibilità con cui ci seguite e per la pazienza che avete portato  nell’attendere   anche questa comunicazione..

 Alleghiamo fax-simile  di ricevuta  che invieremo  anche per posta.

 

 

UN CALCIO PER ANDARE A SCUOLA

GIOVANI  E GIOVANISSIMI

DELLA  PROVINCIA  DI  ROMA

VI ASPETTIAMO TUTTI

A  QUESTO EVENTO DI SOLIDARIETA’ !!!!

IL PRIMO   EVENTO CHE VEDE FIANCO A FIANCO

SILENAS    E   LA FENICE,

ASSOCIAZIONI GEMELLATE

NELLA  NUOVA  ONLUS   “L’ABBRACCIO”

CHE  UNISCE   ITALIA  E  TANZANIA

IN UN  UNICO ABBRACCIO DI SOLIDARIETA’ !!!


 

Anniversario di matrimonio in favore di Silenas

Ringraziamo di cuore 

Silvano e Vittoria che hanno festeggiato

 il loro 60° anniversario di matrimonio

 rinunciando ad ogni regalo

per organizzare una raccolta di fondi

 in favore di Silenas!!

 

E’ stata raccolta da familiari ed amici

una bella cifra già arrivata a destinazione..

 

Un pensiero di saggezza africana,

legato alla tradizione orale malinke dice:

 

“Se sei ricco ma non sei generoso

è come se non possedessi nulla”

 

 

Speriamo che sempre più persone 

inizino a vivere  i momenti  di festa

come occasioni  per condividere

la gioia e  il nostro benessere

con chi è meno fortunato di noi!!!

 

 

COMMEDIA TEATRALE IN FAVORE DI SILENAS

Parte degli incassi DELLE TRE REPLICHE

saranno devoluti alla nostra associazione !

 

Saremo presenti con un tavolo nell’atrio del Teatro per la distribuzione del materiale informativo e per rispondere a tutte le vostre domande quindi…

 

…vi aspettiamo numerosi:

per condividere risate e solidarietà!

 

Teatro parrocchia:

“Nostra Signora di Bonaria”

OSTIA LIDO, ROMA

SIAMO ANCORA.. “COMPAGNI DI BANCO”!

  

SECONDO ELENCO DEFINITIVO  

DEI “COMPAGNI DI BANCO”

Grazie di cuore a tutti voi.  Per  il pagamento della scuola agli adolescenti di Mchinga e per le lettere che avete scritto con  molto affetto!

Sapete che non esistendo un servizio postale presso i villaggi, dovremo aspettare il rientro di Carla per  avere le lettere in risposta da parte dei ragazzi.

A  “presto” …

  

 COMPAGNO DI BANCO     CLASS COMPAGNO DI BANCO
Ismaili Hassan Mnyujulu III Claudio  S.  NAPOLI
Raminu Saidi Bakari I Angela e Cosimo  OSTIA
Shaban A. Mdogo II Panta e Sonia   MILANO
Mohamedi Abdala II Sabrina e Paolo  VITERBO
Selemani Mpangiwa II Lalla L.    ASCOLI P.
Hashimati Darusi II Matteo            Ostia
Ahmadi Hassani I Elvira A.           OSTIA
Mihaji Abdala I Simonetta         OSTIA
Rashidi Ahmadi I Barbara M.        OSTIA
Saidi Ahmadi I Catia A.           OSTIA
Abdrehemani Selemani I Mirko P.         OSTIA
Mkhnahamisi Mohamedi I Marianna M.      OSTIA
Zulufa Bakari III Maura R.          ROMA
Mariam Geoger I Tomaso e Tina    ROMA
Hamisi Mohamed Mtepe II Daniela P.           ROMA
Alli Mohamedi Hena III Tiziana e Alessio  ROMA
Mfaume Mohamedi II Antonella e Claudio  ROMA
Issa Hamisi I Nicola e Marina     LONDRA
Bakari Hamisi I Gabriele e Tanit       ROMA
Hemed Selemani II Marino R.          VITERBO
Hablatifu Mpangiwa II Letizia e Chiara      ROMA
Juma Hamisi I Anna e Rocco       NAPOLI
Amina Yusuph Ngumbe I Virgi e Giordano    ROMA
Mikidadi Abdala II Simo e Ila                ROMA
Abdreheman Alli II Laura De M.         OSTIA
Doto Issa Nanduva I Valentina D.      OSTIA
Alli Said Sahabu I Giordana G.        OSTIA
Abdala Sinani I Cinzia M.           OSTIA
Swalehe Shaibu I Claudia P.    VITERBO
Mohamedi Alli III Maria Benedetta SUBIACO
Mustafa Makota II Ludovico                OSTIA 
Ramadhani Namadoa I Emanuele e Fede   OSTIA
Kulwa Issa Nanduva I Simona T.             OSTIA
Issa Alli Fundi I Luca T.                OSTIA
Abdalha Abdrehemani Kilaw I Fam.  Romani     OSTIA
Omari Mohamed Mtopa I Stefania  L.        OSTIA
Hamza Ahmadi Amri I Irene B.               OSTIA
Ismaili Hassani II Andrea P.          OSTIA
Yusuph Alli Yusuph II Viviana                  ROMA
Mohamed Hatibu II Claudio  S.      ASCOLI P.
Hassani Rashidi Mnyomoka II Bruno B.      ASCOLI P.
Seleman Bakari II Giulia  F.     ASCOLI P.
Hamisi S. Hemedi II Vittorio S:   ASCOLI P.
Fribert Kasian Dihela III Lia e Renato      ROMA
Isiaka A. Mbaluku II Flavia  T.            ROMA
Juma Mcheni III Valeriangel      VARESE
Fedhera Mohamedi III Lucio e Simona      ROMA
Mwanahamisi Muksuni III Antonio e Imma  ROMA
     
     

GEMELLAGGIO CON “LA FENICE”

Carissimi,

pochi giorni fa “Silenas”  ha dato vita ad un gemellaggio con l’associazione “La Fenice”.

Per gemellaggio si intende una collaborazione che possa moltiplicare le opportunità di aiuto verso tutte le persone sostenute  in vari modi  dalle nostre associazioni.

 CARLA RACCONTACI BREVEMENTE COME E’ NATA QUESTA INIZIATIVA..

Nella palestra “Sporting club”, dove hanno organizzato l’evento in favore di Silenas, vicino al nostro salvadanaio c’era un salvadanaio con la foto di una bambina, se ne vedono molti in giro ma appena l’ho vista mi è sembrato subito di conoscerla! Ho chiesto alle ragazze presenti, tra le quali c’era anche Antonietta, sua zia ma tutte mi hanno detto che in palestra non era mai venuta. Eppure continuavo a pensare di conoscerla…così mi sono messa a parlare con Antonietta che mi ha parlato di sua nipote  Alessia, affetta da una rara malattia curabile con una operazione che costa ben 200.000 euro ed è effettuata solo negli USA!

POI COME HAI CONOSCIUTO  L’ASSOCIAZIONE “LA FENICE”?

  Vedendo il mio interesse, Antonietta ha chiamato al telefono Roberto, zio di Alessia, che ha fondato l’Associazione “La Fenice” (sostiene da sempre bambini in difficoltà), attualmente impegnata anche nella raccolta dei 200.000 euro necessari per l’operazione di Alessia. Ho avuto di modo di parlare a lungo con lui. Vedendo la serietà e l’onestà del mio impegno in Africa e dell’iniziativa che ha portato alla nascita di Silenas, Roberto si è messo subito a disposizione della nostra associazione! È nata immediatamente una bella collaborazione dalla quale deriva la proposta di fare questo gemellaggio.

DI COSA SI OCCUPA   PIU’  IN PARTICOLARE?

L’associazione   “La Fenice” è apartitica e apolitica; nel suo statuto si legge che  ha lo scopo di favorire l’aggregazione sociale di giovani ed adulti, di elaborare, promuovere e realizzare progetti di solidarietà sociale, tra cui l’attuazione di iniziative socio educative, culturali e sportive-dilettantistiche e di portare benefici a persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche e familiari. In particolare l’Associazione si rivolge al mondo dei bambini e degli adolescenti e alle loro famiglie.

COSA PENSI DI QUESTO GEMELLAGGIO?

L’ho accettato con  gioia e gratitudine perché ho verificato la generosità e la trasparenza con cui opera Roberto tramite l’Associazione “La Fenice”… e tutto il bene che fanno soprattutto verso i giovani e i bambini che sono i primi destinatari  anche delle azioni  di Silenas!

Portando avanti un lavoro in rete, saremo in grado di estendere il nostro orizzonte raggiungendo sempre più persone in difficoltà IN ITALIA E ALL’ESTERO! condivideremo irrinunciabili finalità valoriali e progetti concreti, non posso che esserne felice!

Un grazie grandissimo a Roberto e all’associazione “La Fenice”  per la fiducia e il sostegno che ci hanno mostrato sin dal primo incontro!!

Ho voluto dare visibilità sul nostro sito all’iniziativa INSIEME PER ALESSIA perché ho VERIFICATO DI PERSONA la serietà la necessità di questa iniziativa!

 

Invito tutti i nostri sostenitori

a donare liberamente quanto vorranno e potranno nell’iniziativa:

INSIEME PER ALESSIA!

Possono visitare il sito de “La Fenice” (che abbiamo aggiunto tra i nostri links) per avere tutte le informazioni necessarie.

 

 

EVENTI DICEMBRE 2010

Sabato 18 dicembre 2010 sono stati organizzati due eventi distinti  in favore di Silenas che ricordiamo  oggi  per ringraziare ancora una volta  tutte le persone che vi hanno generosamente  preso parte.

  

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “POPOLI SPEZZATI”

DI MIRKO POLISANO

 

Ringraziamo  Mirko Polisano, giornalista: parte degli incassi ottenuti dalla prima vendita del suo libro: “Popoli spezzati”  sono stati già devoluti  all’associazione!

In questa foto.. Carla e alcune giovani volontarie dietro il tavolo preparato per la vendita dei libri e per la distribuzione del matieriale informativo.

 

Anteprima filmato..

IMG_0681

 

********************* 

 

GIORNATA DI SPORT E SOLIDARIETA’ 

 “SPORTING CLUB PARADISE”

 In questa occasione  tutti  i corsi sportivi ed ulteriori  servizi che offre il centro (serivizi estetici  ecc) sono stati messi a disposizione gratuitamente  ai soci  dietro unico pagamento della quota giornaliera stabilita.

L’intero incasso  di  tale  quota   di partecipazione  è stato devoluto a Silenas!

Carla  desidera  ringraziare tutto il personale del centro perchè questa iniziativa è  nata  senza  richiesta o pressione alcuna da parte sua.  Grazie a questa iniziativa  molte persone si sono avvicinate   fiduciose per la prima volta  a Silenas e alla sua  azione di solidarietà per l’Africa!

Insomma…

oltre  ad aver scoperto un centro sportivo che è riuscito a risolvere il suo problema di ritenzione idrica :-))  ha trovato un luogo accogliente frequentato da belle persone  che si sono messe in gioco  per  condividere nella solidarietà la.. “sua Africa” !

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 WWW.SPORTINGPARADISE.IT

 

  • 5 x 1000 come fare…

    1. Compila la scheda CUD, il modello 730 o il modello Unico.

    2. Firma nel riquadro indicato come “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale

    3. Indica nel riquadro il codice fiscale di Silenas: 10760291004

CERCA